ROBIN HOOD

Posted by on 24 Mag, 2019 in All, Articoli, Flash | 0 comments

ROBIN HOOD

Invece di dedicare qualche riga a temi molto più interessanti per la collettività, come ad esempio l’esito delle numerose vicende giudiziarie (vecchie e nuove) che lo vedono protagonista, un paio di testate giornalistiche hanno ritenuto opportuno intervistare direttamente il sindaco uscente Alemanno.
In particolare la Nazione titola “io indagato perché non ho tradito i cittadini di Norcia” ponendolo alla stregua dell’eroe di Nottingham che tolse ai ricchi per donare ai poveri.
La giornalista assurge il sindaco uscente a simbolo della lotta alla burocrazia chiedendogli se abbia mai avuto paura di mettere firme: “non mi sono mai potuto permettere di avere paura” sentenzia Alemanno.
Chissà se tra queste possiamo annoverare quella apposta sull’autorizzazione, in deroga per l’emergenza sisma, volta ad installare il prefabbricato della Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona lungo via della Stazione?
Ma non è tutto. L’intervistatrice, affrontando un tema largamente dibattuto in questi giorni, domanda PROPRIO ad Alemanno “se sarebbe opportuno abolire il reato di abuso d’ufficio”.
Forse la giornalista non ha ben presente che il suddetto è sotto processo per aver avviato un cantiere senza permesso a costruire e senza la valutazione di incidenza ambientale, utilizzando le procedure semplificate per l’emergenza invece di quelle ordinarie, nonché per reati di tipo urbanistico, paesaggistico, oltre al falso in atti pubblici. Inoltre è inquisito per corruzione, peculato, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente. Probabilmente non è la persona giusta cui rivolgere certi quesiti.
La confessione si conclude con un Alemanno che si definisce “sereno, perché non ho mai assunto decisioni di carattere personale ma ho sempre fatto scelte a favore di Norcia“. Ma allora la vicenda dei famosi conti correnti, tanto per dirne una, come si spiega? Siamo certi che avrà modo e tempo per dibatterne nelle sedi opportune.
Certamente sereno è chi vi scrive. Lo siamo perché in tutto questo tempo abbiamo SEMPRE riportato la verità suffragata da atti, documenti, ed elementi oggettivi inoppugnabili. Abbiamo scritto la verità fattuale e non, come goffamente raccontata da qualcuno, quella immaginaria, strumentale e artatamente mistificata.
Questo ci consente di affermare che saremo comunque “vincitori” e da lunedì ci troverete ancora qui.

Nuova Norcia
Libertà è partecipazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *