CHE FINE HA FATTO LA PRO LOCO?

Posted by on 1 Ago, 2021 in All, Articoli, Sviluppo Economico | 0 comments

CHE FINE HA FATTO LA PRO LOCO?

L’arrivo dell’estate coincide storicamente col lancio del cartellone di eventi ad essa collegato. Ebbene durante tutte le amministrazioni Alemanno la gestione e l’organizzazione del palinsesto è sempre stata affidata alla Pro Loco o Pro Nursia che di si voglia.

Già nel febbraio del 2016 ci occupammo dell’argomento col post “Pro e contro Nursia” di cui raccomandiamo caldamente la lettura.
In tale scritto evidenziammo come dal giugno 2004 al gennaio 2008 (prima amministrazione Alemanno poi commissariata) l’allora Pro Loco beneficiò di oltre 160.000 € di contributi mentre nei primi anni dell’ “Alemanno bis” (2014 – 2016) i fondi erogati ammontarono a circa 117.000 €

La situazione non mutò nemmeno durante l’ “Alemanno ter” quando nel solo 2019 la giunta comunale destinò alla Pro Loco 60.000 € attreverso la delibera n. 128 ed 42.500 € per il tramite della determina n. 29.

Nel luglio del 2020 però, con il rinnovo degli organi direttivi della Pro Loco, avviene un repentino ed inatteso cambiamento: non più delibere di giunta volte a conferire fondi all’associazione per l’espletamento di quanto necessario, bensì è il comune direttamente ad occuparsi dell’organizzazione degli eventi.

Sia dalla delibera n. 101 che dalla delibera n. 108 possiamo infatti notare come sia scomparsa la dicitura “si è disposto di concedere un contributo economico di……….in favore dall’Associazione Pro Loco di Norcia a fronte della richiesta pervenuta con nota del……………”

Come non bastasse, dal manifesto ufficiale dell’ Estate Nursina 2021 è addirittura scomparso il logo della Pro Loco che nel proprio sito internet non pubblicizza né riporta alcun evento inerente la kermesse. E’ evidente che siamo di fronte ad un bel mistero.

A questo punto sorgono spontanee alcune domande: come mai Alemanno ha deciso, dopo 17 anni, di interrompere la collaborazione col principale beneficiario di contributi della sua storia di sindaco? Ci rendiamo perfettamente conto che per gestire certe somme ci vogliano “le persone giuste” ma perché tale chiusura è coincisa proprio con l’insediamento del nuovo direttivo?

Abbiamo almeno 380.000 euro di buone ragioni per pretendere una risposta.

Nuova Norcia

“Libertà è partecipazione”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *