CIAO DARWIN

Posted by on 5 Mag, 2019 in All, Articoli, Flash | 0 comments

CIAO DARWIN

Vorremmo suggerire agli autori del fortunato programma, una futuribile sfida che potrebbe contrapporre gli INCENSURATI vale a dire coloro che non sono mai stati oggetto di biasimo grazie a una condotta irreprensibile senza aver mai riportato condanne, agli INQUISITI ovvero gli individui sottoposti ad indagine giudiziaria o a procedimenti penali. Apparterrebbe a quest’ultima categoria il sindaco di Norcia uscente Nicola Alemanno il quale, val la pena ricordarlo, ha all’attivo:
Processo Centro Polivalente Casa Ancarano nel quale gli imputati avrebbero avviato il cantiere senza permesso a costruire e senza la valutazione di incidenza ambientale, utilizzando le procedure semplificate per l’emergenza invece di quelle ordinarie (leggere precedente post Emergenza e Fenomeno);
Processo Centro Polivalente Norcia 4.0 per la realizzazione del quale sono contestati agli imputati reati di tipo urbanistico, paesaggistico, oltre al falso in atti pubblici (leggere precedente post Ci risiamo);
Indagine relativa alla Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona volto ad accertare i reati di corruzione, peculato, turbata libertà degli incanti e turbata libertà del procedimento di scelta del contraente (leggere precedente post La banda degli onesti e Se questo è un sindaco).

In riferimento a quest’ultima vicenda, permetteteci di segnalare una nota di colore che ci ha fatto letteralmente sobbalzare. Durante la presentazione della lista Rispetto per Norcia andata in “onda” in prima serata venerdi 3 maggio (proprio in contemporanea con Ciao Darwin) uno dei candidati alla carica di consigliere comunale Severini Perla Alessandro ha testualmente dichiarato: “i rapporti istituzionali col sistema creditizio vanno intensificati e rafforzati.

In base alle risultanze di un’informativa della Guardia di Finanza depositata il 9 novembre 2018 ai magistrati della Procura di Spoleto sembrerebbe che “Alemanno risulta titolare, contitolare o delegato di dieci conti correnti con la Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona” … “Alemanno risulta intrattenere, ovvero aver intrattenuto con la Banca di Credito Cooperativo di Spello e Bettona rapporti inerenti garanzie, crediti, finanziamenti, portafoglio e altri rapporti ” … “il sindaco Alemanno il 14 novembre 2016 ha acceso un conto corrente, lo stesso giorno in cui a penna ha autorizzato, in deroga per l’emergenza sisma, la richiesta temporanea ed urgente della Banca di installare il prefabbricato uso ufficio in via della Stazione “.

A noi pare che i rapporti siano già sufficientemente avviati!

Nuova Norcia
Libertà è partecipazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *